Maggiate: folla al funerale di don Ugo

E' mancato a 94 anni don Ugo Bamberga, amatissimo parroco di Maggiate Superiore da ben 63 anni. Dichiarato lutto cittadino. La funzione religiosa è stata celebrata dal vescovo Franco Giulio Brambilla

Il Sindaco ha proclamato lutto cittadino per la morte di don Ugo Bamberga.

Invoriese di nascita, aveva compiuto 94 anni lo scorso 7 agosto. Fu ordinato sacerdote nel 1945 e fino al '53 prestò servizio come vice parroco a Invorio, poi arrivò a Maggiate Superiore e qui rimase fino alla morte avvenuta nel tardo pomeriggio di martedì 18 ottobre.

La notizia si è presto diffusa in tutta la comunità, sensibilmente colpita dalla perdita di una persona eccezionale, dalla fede pura e sincera.

A Invorio si occupò principalmente dei ragazzi dell'oratorio fondando la Virtus, una società polisportiva affiliata al CSI. Inoltre dal 1985 al 1997 fu amministratore parrocchiale di Talonno.

Don Ugo era un parroco molto amato, non mancava mai d'andare a trovare tutti i suoi parrocchiani malati, trasmetteva serenità e pace. Fu il fondatore dell'asilo redigendo a mano lo statuto, istituto che esiste tutt'ora con l'assistenza attiva delle suore di Santa Clelia che gli erano affezionatissime e che hanno chiesto, orfane di don Ugo,di non essere lasciate sole.

Pur ammalatosi di polmonite, ha officiato fino all'ultimo, saltando solo domenica scorsa, sostituito da don Giovanni Cavagna, parroco di Maggiate Inferiore. Ciononostante volle seguire la messa da un letto posto in un locale accanto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa mattina moltissimi fedeli hanno partecipato al rito funebre celebrato dal vescovo Franco Giulio Brambilla nella chiesa parrocchiale di San Giacomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

Torna su
NovaraToday è in caricamento