Attentato di Tunisi, è morto uno dei due turisti novaresi feriti

La vittima, Francesco Caldara (64 anni), si trovava in vacanza con la moglie Sonia Reddi, di 55 anni. E' stato colpito da alcuni proiettili durante l'attacco al Museo del Bardo

Foto Twitter @giuliamerlo_88

Non ce l'ha fatta Francesco Caldara, il 64enne novarese ferito nell'attentato al Museo del Bardo di Tunisi insieme alla compagna, Sonia Reddi di 55 anni.

La vittima, ex dipendente della Sun, sarebbe stata colpita da alcuni proiettili durante l'attacco mentre si trovava su un autobus. La coppia, che vive nella zona di Santa Rita a Novara, si trovava in Tunisia per una vacanza in crociera.

"La notizia mi addolora profondamente - ha commentato il sindaco Andrea Ballarè -. Sono particolarmente vicino alla famiglia colpita in modo così straziante. Credo di interpretare il sentimento di tutti i novaresi condannando duramente la barbarie del terrorismo che ancora una volta colpisce vite innocenti e attenta alla libertà dei popoli. La comunità internazionale non può rimanere inerme di fronte a fatti così gravi che seminano sangue e dolore".

"Già nella giornata di domani - ha aggiunto il primo cittadino - mi attiverò per onorare nel modo più consono la memoria del nostro concittadino e per testimoniare la condanna più ferma del terrorismo".

Secondo quanto confermato dall'unità di crisi della Farnesina, nell'attacco terroristico sarebbero morti altri due italiani.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Attraversa i binari al passaggio a livello: muore sotto un treno a Novara

    • Cronaca

      Maxi operazione anti droga: arrestato a Novara latitante ricercato da mesi

    • Cronaca

      Aveva preso a martellate e accoltellato un uomo: arrestato dopo quattro anni

    • Cronaca

      Uomo trovato morto in casa da settimane

    I più letti della settimana

    • Attraversa i binari al passaggio a livello: muore sotto un treno a Novara

    • Incidente in via Gnifetti: due donne investite, sono gravi

    • Il questore chiude un locale ad Arona per droga

    • Inseguimento in via Dei Mille: la polizia ferma una persona

    • Uomo trovato morto in casa da settimane

    • Contromano e a fari spenti in viale Dante: multa record per un neopatentato

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento