LETTORI | Morta prima di venire al mondo, dramma a Novara

La storia della piccola Mia, neonata che avrebbe dovuto vedere la luce e conoscere mamma e papà in questi giorni, ma che purtroppo se ne è andata ancora prima di nascere

E' la storia che non si vorrebbe mai raccontare, quella di una neonata morta prima di venire al mondo, a pochi giorni dalla nascita.

E' la storia di una 29enne novarese, che ha affidato a NovaraToday il suo sfogo. La giovane donna, in dolce attesa, si era recata nei giorni scorsi all'ospedale Maggiore di Novara per un controllo, poichè sentiva che c'era qualcosa che non andava, ma è stata rimandata a casa dove è poi accaduta la tragedia.

"Mi sono recata - ci racconta S.P. giovane ragazza ventinovenne - presso il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Maggiore lo scorso venerdì 17 gennaio. Dal monitoraggio della situazione non si sono accorti che la bambina che portavo in grembo risultava avere il battito accelerato e tutti i sintomi della disidratazione. Oltretutto non hanno agito come mi sarei aspettata, ovvero procedendo ad un ricovero per monitorare ulteriormente le condizioni della mia bambina. Mi hanno solo attaccato ad una flebo idratante, e dopo qualche ora mi hanno dimessa e rimandata a casa. Il giorno successivo - continua la giovane donna - sono ritornata per un ennesimo monitoraggio ma per la bambina che portavo in grembo non c'è stato più nulla da fare: i medici hanno potuto solo constatarne la morte".

La mamma della piccola Mia, questo il nome della bimba che sarebbe dovuta nascere in questi giorni, si pone ora tanti dubbi e tante domande tentando di frenare la disperazione per quanto accaduto: si chiede un perchè i medici non si siano accorti della sofferenza della bimba che portava in grembo. 

"Ho sporto denuncia alla polizia - conclude la giovane donna - che ora ha acquisito, presso la struttura ospedaliera, la documentazione clinica sul caso. Documenti che saranno messi a disposizione della magistratura".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento