Rimpasto nella Giunta Ballarè: i nomi dei nuovi assessori

Il primo cittadino, in seguito ai nuovi incarichi in regione dell'ex assessore al welfare Augusto Ferrari, e del passaggio di testimone per lavoro dell'assessore Agnesina, assegna le nuove deleghe

"La giunta comunale prende una nuova forma". Questo l'annuncio e l'essenza dell'incontro che Andrea Ballarè, primo cittadino della città gaudenziana, ha convocato nel primo pomeriggio di martedì 10 giugno.

"La nostra Giunta - precisa Ballarè - si è rinnovata. Questo rimpasto si è reso necessario anche a seguito del nuovo incarico, ottenuto a livello regionale dopo le elezioni dello scorso 25 maggio, di Augusto Ferrari, già assessore alle Politiche sociali".  

"Ho scelto di affidare quella che era la delega dell'assessore Ferrari - spiega Ballarè - ad una donna. Questo nel segno di una uguglianza sempre più marcata, tra il ruolo della donna e dell'uomo, all'interno del nostro consiglio comunale. La "fortunata estratta" - scherza Ballarè - è Elia Impaloni. La dottoressa Impaloni è da sempre stata una donna attiva nel volontariato cittadino, collaborando da tempo anche direttamente con il Comune. Il lavoro della dottoressa Impaloni sicuramente procederà sulla scia dell'azione svolta dall'assessore Ferrari. Inoltre l'ingresso della dottoressa Impaloni mantiene uno dei fili conduttori di questa Giunta: la giovane età".

"Raccolgo il guanto di sfida con responsabilità - ha commentato Impaloni -. A questo incontro di presentazione arrivo meno spaventata di qualche giorno fa. Ho maturato un'esperienza nel sociale sin dai tempi del mio percorso universitario. Collaboro da dipendente, già da qualche anno, con l'associazione novarese "Liberazione e Speranza": spero di poter dare un piccolo contributo, secondo le mie capacità, la mia professionalità e la mia esperienza, nel capo della sfera sociale novarese".

Ma se da una parte è stata presentata il nuovo acquisto della squadra di Ballarè, dall'altra il primo cittadino ha dato una panoramica di quelle che sono i nuovi scenari tra gli assessori anche a seguito di una richiesta esplicità di lasciare, per impegni lavorativi incessanti, da parte di Giovanni Agnesina, l'incarico di assessore allo Sport. A sostituire Agnesina, Rossano Pirovano, già punta della squadra del Pd in Consiglio comunale, ha in pugno ora le sorti sportive del Comune.

"La scelta di affidare al consigliere Rossano Pirovano lo sport - ha commentato Ballarè - è stata decisa e ragionata ampiamente ed insieme a tutta la squadra. Il neo assessore Pirovano in questi anni di mandato ha maturato una notevole esperienza e una grande crescita umana e lavorativa. Ed è per questo che ho ritenuto premiarlo". 

"L'assessorato agli affari legali - continua il primo cittadino - che fino a qualche giorno fa era a capo di Giovanni Agnesina passa a Giorgio Dulio; mentre le deleghe al patrimonio mi sono riservato di ricongiungerlo con l'assessorato ai lavori pubblici già delega del mio vice Nicola Fonzo". 

In questo quadro, la novità è rispecchiata anche dal nuovo capogruppo Pd ora rappresentato dall'assessore Spanu e dall'ingresso di un giovane consigliere nelle fila democratiche: il 25enne Francesco Iodice.

A margine della conferenza stampa un sentito ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni è stato rivolto alla giunta da Giovanni Agnesina. "Ho avuto modo di poter fare una bella esperienza, lavorare in ambito fresco e giovane. Chiudo il mio mandato con la rinascita della manifestazione, che verrà presentata nei prossimi giorni "Novara è Sport" e con la consapevolezza di aver apportato un piccolo contributo nell'analisi e nella rinascita dello Sporting".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

Torna su
NovaraToday è in caricamento