Novara protagonista in uno studio internazionale su sclerosi multipla e lupus

La ricerca è stata condotta da un team internazionale di cui fa parte il gruppo coordinato dalla professoressa Sandra D'Alfonso del Dipartimento di Scienze della Salute dell'Università del Piemonte Orientale

Immagine di repertorio

Novara e l'Università del Piemonte Orientale protagoniste in uno studio internazionale sulla sclerosi multipla e il lupus. La ricerca è stata condotta da un gruppo internazionale di ricercatori cofinanziato dalla Fondazione italiana sclerosi multipla (Fism) e coordinato da Francesco Cucca, direttore dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche (Irgb-Cnr) e professore di genetica medica dell’Università di Sassari.

Lo studio è stato pubblicato sul New England Journal of Medicine, la più antica e prestigiosa rivista di medicina al mondo. Secondo la ricerca "all’origine del rischio di sviluppare sclerosi multipla (Sm) e lupus eritematoso sistemico, malattie autoimmuni a carico rispettivamente della mielina del sistema nervoso centrale e di pelle, reni e altri organi, vi sarebbe anche una particolare forma di Tnfsf13B, un gene che presiede alla sintesi di una proteina con importanti funzioni immunologiche: la citochina Baff".

Della cordata internazionale fa parte anche il gruppo di ricercatori dell’Università del Piemonte Orientale, coordinato dalla professoressa Sandra D’Alfonso, docente di Genetica medica presso il Dipartimento di Scienze della Salute di Novara. Più nello specifico, il gruppo di ricercatori Upo si è occupato di coordinare il reclutamento della casistica di pazienti e controlli della popolazione dell’Italia continentale per la sclerosi multipla e la casistica italiana e internazionale dei pazienti con lupus eritematoso sistemico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fontaneto, schianto mortale: e' un anziano di Oleggio molto conosciuto la vittima dell'incidente

  • Novara, in manette per spaccio un "insospettabile": in casa droga e 14mila euro in contanti

  • Incidente a Novara, auto si ribalta in via Biroli: un ferito estratto dalle lamiere

  • Vaprio d'Agogna, strada provinciale chiusa: intervento degli artificieri

  • Palpeggia una bambina sulle scale del condominio: in manette 24enne di Novara

  • Visite dermatologiche gratuite all'ospedale Maggiore di Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento