Un nuovo computer e un nuovo software per la Riabilitazione del Maggiore

L'associazione Avo ha infatti donato uno strumento, il Rehacom, che sarà utilizzato per la riabilitazione cognitiva dei pazienti colpiti da lesioni cerebrali

Nuova tecnologia per il reparto di Medicina fisica e Riabilitazione del Maggiore

Una nuova importante tecnologia per l'ospedale Maggiore a favore dei pazienti in riabilitazione. Da oggi il reparto di Medicina fisica e Riabilitazione è infatti dotato di un innovativo sistema per la riabilitazione cognitiva, il Rehacom. 

Il sistema riabilitativo è stato donato all'azienda ospedaliero-universitaria dall'associazione Avo; oltre al software Rehacom, al reparto è stato donato anche un computer all-in-one e touch screen che consente l'utilizzo del software. Questo nuovo strumento è stato presentato ieri, mercoledì 19 aprile, dal direttore generale del Maggiore Mario Minola, dal direttore di Medicina fisica e Riabilitazione Carlo Cisari, dalla logopedista Elisa Franzon, dal neuropsicologi Andrea Limberti e dalla presidente, Danila Finzi, e le volontarie di Avo.

Grazie a questa nuova tecnologia si potranno quindi potenziare le possibilità riabilitative dei pazienti colpiti da lesioni cerebrali (ictus, traumi cranici) e in particolare di allenare le funzioni cognitive che risultano alterate in tali patologie. Sarà quindi possibile aggiungere agli strumenti già in uso questa importante risorsa tecnologica per la ripresa delle funzioni cognitive quali l’attenzione, la memoria e le funzioni esecutive.

Il valore aggiunto di questo strumento è quello di permettere l’esercizio delle funzioni corticali superiori in un contesto che simula situazioni di vita reale (fare la spesa, pianificare una giornata, pagare una bolletta).

La donazione, del valore di circa 2500 euro, è stata effettuata da Avo nell’ambito di un progetto a cura del servizio di logopedia della Struttura complessa diretta dal prof. Carlo Cisari, che ha lo scopo di coinvolgere nella formazione e nell’approccio di stimolazione cognitiva alcuni volontari integrando il supporto ai pazienti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente a Caltignaga, schianto frontale: un ferito grave

    • Economia

      Decathlon, c'è la data di apertura del nuovo negozio in corso Milano

    • Cronaca

      Brucia l'area del Parco delle Cicogne di Barengo, denunciato un uomo per incendio colposo

    • Incidenti stradali

      Incidente a Paruzzaro, motociclista investe cinghiale: centauro ferito

    I più letti della settimana

    • Incidente di Vicolungo, è Valentina Barbierato la giovane mamma morta nel canale

    • Incidente a Vicolungo, cade con l'auto nel canale e rimane intrappolata nell'abitacolo: morta una 27enne

    • Paura a Borgolavezzaro, va a casa della ex armato di pistola e spara colpi a caso

    • Incidente sulla A4: schianto nella notte tra un'auto e un camion, due feriti gravi a Novara est

    • Tragedia ad Arona, 20enne si tuffa nel lago e annega

    • Incidente di Vicolungo, un passante ha divelto la maniglia per cercare di salvare Valentina

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento