Discarica di Ghemme, le vasche perdono: vanno svuotate subito

L'Arpa e la Forestale hanno verificato la presenza di perdite nei bacini di contenimento. Il sindaco ha emesso un'ordinanza che obbliga a svuotare le vasche entro il 28 luglio

Dieci giorni per svuotare le vasche. É questo quanto stabilito dall'ordinanza emessa lunedì 18 dal sindaco di Ghemme, Davide Temporelli.

La discarica di Ghemme è sotto sequestro da febbraio, quando il giudice per le indagini preliminari lo ha stabilito: infatti la società milanese che gestisce l'impianto, la Daneco, non avrebbe realizzato il capping, ossia il processo di copertura in argilla e roccia di teli che impediscano l'infiltrazione di sostanze dannose nelle falde acquifere.

La discarica, chiusa nel 2008, aveva già creato problemi nel 2012, quando nei comuni limitrofi, soprattutto a Cavaglio d'Agogna, si era parlato dell'inquinamento delle acque.

Ora l'Arpa e la Forestale hanno rilevato che le vasche perdono e quindi vanno immediatamente svuotate: da qui l'ordinanza del sindaco che, se non sarà rispettata, porterà possibili sanzioni penali alla Daneco. 

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Gli alimenti che NON devono essere conservati in frigo

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente mortale a Trecate: perde il controllo della moto e finisce in una risaia

  • Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento