Blitz della Digos contro gruppi di estrema destra, è di Oleggio uno dei 3 arrestati

L'uomo, 51 anni, è stato fermato in un albergo vicino all'aeroporto di Forlì

E' di Oleggio uno dei tre uomini arrestati durante l'operazione della Digos di Torino, che ha portato al sequestro, in diverse province del Nord Italia, armi da guerra nella disponibilità di soggetti "orbitanti" nell’estrema destra oltranzista.

Si tratta di un 51enne che è stato fermato in un albergo vicino all'aeroporto di Forlì insieme al suo socio, uno svizzero di 42 anni, anche lui finito in manette. I due, secondo quanto ricostruito dalla polizia, sarebbero di detenzione e messa in commercio di un missile aria/aria Matra in utilizzo alle forze armate del Qatar. Il terzo arrestato è invece un 60enne di Gallarate, che in casa custodiva un vero e proprio arsenale di armi da guerra, detenute illegalmente.

L’operazione, coordinata dalla Procura di Torino, ha interessato le Procure di Forlì, Novara, Busto Arsizio, Pavia e le locali Digos delle Questure che sono state dirette dalla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione-Ucigos. Le indagini sono ancora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente sul lavoro a Novara, operaio cade dal ponteggio: morto sul colpo

  • Cosa fare in città: gli appuntamenti del fine settimana del 7 e 8 dicembre

  • Villadossola, cade in un canale in bicicletta e muore

  • Marano Ticino, aggrediti da un cane in strada: il padrone scappa senza prestare aiuto

Torna su
NovaraToday è in caricamento