Piante di marijuana nascoste tra le baite di montagna: maxi sequestro dei carabinieri

E' successo nel Vco. Tre le persone denunciate, tutte residenti a Domodossola

Le piante erano nascoste da erbe aromatiche e ortaggi - Foto di archivio

Erano riusciti a coltivare e a far crescere oltre 40 piante di marijuana tra le baite di montagna. Scoperti dai carabinieri, sono stati denunciati per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

E' successo nel Vco, a Domodossola, dove i carabinieri hanno sequestrato 42 piante di marijuana, trovate tra alcune baite in una zona soleggiata, nascoste alla vista da erbe aromatiche e ortaggi. La piante erano tutte a maturazione ultimata e pronte per l’essicazione e la successiva "vendita" al dettaglio. A finire nei guai, un 67enne e un 54enne che sono stati denunciati dai carabinieri; con loro è stata poi denunciato anche un giovane, accusato di spacciare la droga coltivata dai due.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

Torna su
NovaraToday è in caricamento