Novara, entra al supermercato con una pistola ad aria compressa

Si è poi scoperto che il 24enne aveva minacciato alcuni ragazzini

Stava uscendo dal supermercato, quando è suonato l'allarme anti taccheggio ed è stato fermato dagli addetti alla sicurezza.

Un ragazzo di 24 anni, B.S. le sue iniziali, è stato controllato all'uscita del Carrefour di viale Giulio Cesare dopo che l'allarme si era attivato. Addosso però gli addetti alla sicurezza non hanno trovato merce rubata, ma una pistola. All'arrivo della pattuglia della polizia gli agenti hanno verificato che si trattava di una pistola ad aria compressa, priva del tappo rosso, con 12 pallini di metallo all'interno.

Dai controlli è poi emerso che il 24enne qualche giorno prima, con la stessa pistola, aveva minacciato dei ragazzini davanti alla Madonna Pellegrina: a suo dire i ragazzi lo avevano guardato e a lui aveva dato fastidio, così si era avvicinato a bordo del suo scooter e aveva estratto la pistola. I ragazzi avevano chiamato la polizia, ma B.S. si era allontanato prima dell'arrivo delle volanti.

Visto il suo comportamento il ragazzo è stato quindi deferito all'autorità giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • Da settembre panoramica dentaria presso la Radiologia di Arona

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Esselunga assume a Novara e provincia: come candidarsi

  • Creavoladossola, donna trovata morta nella notte nei boschi vicino a casa

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

  • Val Vigezzo, non ce l'ha fatta la donna soffocata da un boccone al pranzo di Ferragosto

  • Tragedia a Domodossola: 50enne trovato morto in casa

Torna su
NovaraToday è in caricamento