No Tav: anche Novara si mobilita, presidio in piazza Cavour

Oggi, lunedì 27 febbraio, si ritrovano anche a Novara i sostenitori del movimento No Tav per un presidio contro la repressione dei manifestanti in Val Susa e per solidarietà al leader Luca Abbà, ricoverato in gravissime condizioni al Cto di Torino

Si riuniranno oggi pomeriggio, lunedì 27 febbraio, a Novara i sostenitori del movimento No Tav.

L'appuntamento è alle ore 18 in piazza Cavour per dare sostegno a tutto il moviemento, contro la repressione di questi giorni in Val Susa. L'incontro è stato organizzato anche per esprimere solidarietà nei confronti del leader del movimento Luca Abbà, che ieri è caduto da un traliccio dell'alta tensione durante la manifestazione. Abbà è ora ricoverato, in gravissime condizioni, nel reparto di terapia intensiva del Cto di Torino, dove è stato messo in coma farmacologico.

Intanto, questa mattina hanno preso il via i lavori per l'ampliamento del cantiere di Chiomonte. La Questura ha inoltre comunicato che l'area in cui si opererà è d'interesse strategico nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricetta della paniscia novarese

  • Incidente sul lavoro a Novara, si indaga per capire perchè sia caduto dal ponteggio l'operaio

  • Novara, giravano in auto per le vie della città controllando le case: nel bagagliaio trovati arnesi da scasso

  • Incidente a Castellazzo: perdono il controllo dell'auto e si ribaltano nel canale

  • Allarme al Fauser: scuola evacuata per un principio di incendio

  • Trecate, otto vigili su 14 chiedono di andarsene dal comando

Torna su
NovaraToday è in caricamento