Protezione civile, da Fondazione Crt 650mila euro di contributi a tutela del suolo

Domande aperte fino al 15 settembre. Possono partecipare i Comuni di Piemonte e Valle d'Aosta con meno di 3mila abitanti

Fino al 15 settembre i Comuni del Piemonte e della Valle d’Aosta con meno di 3mila abitanti potranno fare richiesta di contributo alla Fondazione Crt per gli interventi a tutela del suolo e di riassetto idrogeologico. Le risorse, pari complessivamente a 650mila euro, saranno destinate ad attività di protezione civile e salvaguardia del territorio: in particolare, opere di messa in sicurezza e mitigazione dei rischi naturali quali alluvioni, frane, smottamenti, incendi, progetti di ripristino dell’alveo dei corsi d’acqua, difesa e consolidamento dei versanti dei fiumi, azioni di prevenzione degli incendi, tutela delle risorse idriche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bando "Protezione civile per i piccoli Comuni" è on line sul sito www.fondazionecrt.it. Le domande di partecipazione saranno valutate in base alla priorità e alla rilevanza di ciascun intervento per il territorio, in considerazione del suo grado di vulnerabilità e dei possibili danni alle persone, all’ambiente, agli edifici e alle infrastrutture derivanti da eventi catastrofici. Altri criteri di selezione delle richieste riguardano l’adozione di tecniche di ingegneria naturalistica nelle opere da realizzare, il coinvolgimento delle associazioni di volontariato nell’ambito della Protezione civile, il ricorso a iniziative come le borse lavoro per favorire l’impiego dei giovani e delle persone in condizione di disagio socio-economico.      
 
Nell’ottica di favorire l’associazionismo degli Enti locali per una gestione integrata e un’ottimizzazione delle risorse, il bando della Fondazione Crt è aperto anche alle unioni e aggregazioni di Comuni con una popolazione media inferiore ai 3mila abitanti, che gestiscano in forma associata i servizi di Protezione civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento