Cerano: al via l'edizione 2013 del Premio Provincia Cronica

Il concorso è stato presentato ieri mattina, sabato 16 marzo. Il territorio novarese sarà ospite con una vetrina al festival "Balla coi cinghiali" in Liguria

Torna Balla coi cinghiali e mentre si rincorrono le prime indiscrezioni sul programma della quattro giorni di Bardineto, nel Savonese, (molto probabile la presenza di un ospite internazionale), già fissata dal 21 al 24 agosto 2013, sono ai nastri di partenza alcune attività collaterali che si sviluppano già con molti mesi di anticipo: tra queste il Premio Provincia Cronica, giunto alla quinta edizione. Il concorso è di "casa" nel Novarese, grazie all’organizzazione dell’associazione culturale "Asap - As Simple As Passion" e del Comune di Cerano.

Il premio, aperto a tutti senza limiti di età, è diviso in tre sezioni: racconti (inediti, max 12 mila caratteri), poesie (inedite, senza limiti di lunghezza), fotografie (da 3 a 5 scatti a colore, in formato analogico o digitale). Questi i sei temi su cui ci si può sbizzarrire: Temporali e rivoluzioni; Accadde a un concerto; Le radici; Ticino; I denti; La mano. Per partecipare è necessario versare una tassa di lettura di 10 euro e spedire gli elaborati entro il 15 maggio 2013 via posta cartacea all'indirizzo: "Redazione AsapFanzine, via D'Enricis 17, 28100 Novara" oppure via email secondo le modalità indicate nel bando. Necessario inviare anche la scheda con i dati personali disponibile sul sito www.asapfanzine.it e sui principali portali dedicati ai concorsi letterari.

La premiazione di Provincia Cronica è già stata fissata per sabato 24 agosto alle 16,30, all'interno del festival Balla coi Cinghiali, a Bardineto. In autunno, inoltre, come lo scorso anno, sarà proposto anche un appuntamento a Cerano nel quale saranno invitati gli autori, insieme ad alcuni musicisti ospiti.

I premi (opere d’arte, strumenti tecnologici e prodotti tipici del territorio) saranno comunicati alla scadenza del bando. Certa invece la realizzazione di un’antologia curata da Beltempo edizioni. Anche la giuria non è ancora al completo: sarà composta dagli ospiti di Balla coi cinghiali il cui parterre è in via di definizione.

"Posso al momento solo anticipare un paio di nomi dell’area letteratura, di cui mi occupo direttamente - ha spiegato Roberto Conti, dell'associazione Asap - avremo ospiti per un reading Emidio Clementi e Corrado Nuccini, che oltre ad essere scrittori quotati, sono i leader di Massimo Volume e Giardini di Mirò, due band di assoluto riferimento della scena musicale indipendente. Credo non sia cosa da poco sapere che i racconti partecipanti saranno letti anche loro".

All’interno del festival in Liguria sarà inoltre presente uno stand dove saranno esposte le foto dei partecipanti e una carrellata di scatti che raffigureranno il Novarese e in particolare Cerano e la zona del Ticino.

"Anche quest’anno il Comune di Cerano non si è fatto scappare l’occasione di patrocinare il concorso letterario Provincia Cronica - ha  commentato Ilaria Cornalba, assessore alla Cultura del Comune di Cerano -. La vitalità della manifestazione e dei suoi organizzatori, la qualità e la profondità degli scritti presentati l’anno scorso mi hanno riempita di entusiasmo e mi hanno  confermato quanto la cultura possa aiutare, in momenti di smarrimento come questo, a ritrovare la strada e il senso delle cose. Per questo non ho potuto fare a meno di guidare ancora il Comune di Cerano, che ho l’onore e l’onere di amministrare, attraverso questa bella avventura, con la speranza che sempre più giovani trovino il coraggio di cimentarsi nell’arduo compito di raccontare e  raccontarsi".

"La collaborazione del nostro Comune a questo concorso letterario, arrivato alla sua quinta edizione - ha aggiunto l'assessore Cornalba - vuole essere un segnale di fiducia nei confronti della cultura e degli interrogativi che la letteratura sa porre all’intera società, mettendo al centro l’uomo e le sfide con il mondo circostante. Naturalmente la speranza è che anche molti giovani si cimentino con queste importanti tematiche, mettendo in gioco le proprie capacità e i propri pensieri, come lo scorso anno è stato fatto con il tema dell’inquinamento, di cui abbiamo rilevato, non si discute mai abbastanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricetta della paniscia novarese

  • Incidente sul lavoro a Novara, si indaga per capire perchè sia caduto dal ponteggio l'operaio

  • Novara, giravano in auto per le vie della città controllando le case: nel bagagliaio trovati arnesi da scasso

  • Incidente a Castellazzo: perdono il controllo dell'auto e si ribaltano nel canale

  • Allarme al Fauser: scuola evacuata per un principio di incendio

  • Trecate, otto vigili su 14 chiedono di andarsene dal comando

Torna su
NovaraToday è in caricamento