Cameriano, rapina a mano armata alla filiale della Unicredit

Rapina a mano armata all'istituto bancario Unicredit a Cameriano. Il malvivente è entrato a volto coperto e armato presso l'agenzia sita nel piccolo paese della bassa novarese

Rapina a mano armata all'istituto Unicredit di Cameriano.

E' successo questo pomeriggio, venerdì 22 febbraio, poco dopo le 15, quando un uomo a volto coperto e armato di pistola è entrato presso la filiale della banca di via Vercelli, minacciando che gli venisse consegnato tutto il contante presente nelle casse. E' fuggito poco dopo con un bottino di circa 3mila euro.

Su posto sono subito intervenuti gli uomini del comando operativo dei carabinieri di Cameriano, insieme ad una squadra della scientifica per effettuare i dovuti rilievi atti a capire la dinamica  della rapina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questioni di sicurezza e per far si che in breve tempo sia identificato ed arrestato il malvivente, sono stati predisposti nel pomeriggio diversi posti di blocco lungo la statale che collega il piccolo comune della Bassa Novarese alle vicine Novara e Vercelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

Torna su
NovaraToday è in caricamento