Novara, cliente picchia e tenta di rapinare una prostituta

É successo in viale Manzoni. L'uomo ha cercato di fuggire ma è stato fermato dai carabinieri

Foto di repertorio

Dopo il rapporto sessuale si rifiuta di pagare e tenta di rapinare la prostituta.

É successo a Novara in viale Manzoni, a pochi metri dalla stazione. Un 20enne, K.Y. le sue iniziali, originario del Gambia, dopo aver avuto un rapporto sessuale con una giovane prostituta di origini nigeriane si è rifiutato di pagarla. Non solo: dopo averle sferrato un pugno in faccia ha anche tentato di rubarle la borsetta. La donna, nonostante il colpo ricevuto, è riuscita a reagire e a mettere il fuga il suo aggressore. I carabinieri allertati dalla giovane hanno rintracciato il rapinatore poco lontano, in largo San Lorenzo. Al momento della perquisizione i militari gli hanno trovato addosso 11 grammi di hashish. L'uomo si trova ora nel carcere di via Sfrozesca. 

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Da settembre panoramica dentaria presso la Radiologia di Arona

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Esselunga assume a Novara e provincia: come candidarsi

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Creavoladossola, donna trovata morta nella notte nei boschi vicino a casa

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

Torna su
NovaraToday è in caricamento