La butta a terra e le ruba 30 euro: arrestato per rapina

E' successo giovedì a Novara, nella piazza della stazione. Sul posto, la polizia

Foto di archivio

Prima la butta a terra, poi le ruba i 30 euro che teneva nella tasca della giacca. E' successo alle 23,30 di ieri, giovedì 25 ottobre, a Novara, nei pressi dei portici di piazza Garibaldi.

La vittima, una donna, ha urlato per chiedere aiuto, attirando l'attenzione di una pattuglia della polizia, in quel momento in zona per dei normali controlli, che si è messa all'inseguimento del rapinatore. L'uomo, cittadino egiziano, è stato fermato e arrestato per rapina aggravata.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, infatti, l'uomo, insieme ad un complice che è riuscito a dileguarsi, ha spintonato la donna, che si trovava presso uno degli esercizi commerciali situati sotto il porticato della piazza, facendola cadere a terra e riuscendo a sottrarle la somma di 30 euro, che la vittima custodiva nella tasca della giacca.

"L’operazione - commentano dalla Questura - è il frutto dell’impegno profuso dal personale della Questura di Novara nell’intensificazione del controllo del territorio e della prevenzione dei reati, che si sta concretizzando sempre di più in servizi dedicati nelle zone più problematiche
della città, come la stazione ferroviaria ed i quartieri periferici maggiormente disagiati".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Davide
    Davide

    Che degrado Novara, con un'ennesimo episodo nella zona stazione. Che dire della rissa per futili motivi avvenuta alle 14.30 circa, di venerdi 26/10/ 2018 in via San Francesco d'Assisi nel tratto marciapiede antistante il locale scomesse corse cavalli. Questa fra avventori Nord Africani, in cui nessuno fra i passanti (tanti) ha chiamato alcuna pattuglia e  nessuna pattuglia purtroppo è risultata concomitante. Anche perchè i protagonisti, sono rapidamente spariti. Un'azione mordi e fuggi come tante avvengono in quella zona. Particolare via quella  del tratto finale di Via San Francesco, con angolo Piazza Garibaldi. Angolo e tratto  di via  estremamente sensibile  a improvvise situazioni, che solo un'adeguato circuito di telecamere di videosorveglianza, può rende testimonianza per qualsi situazione atte a rintracciare i colpevoli. Attualmente nessuna telecamera di sicurezza  comunale monitora quel tratto di via e gli antistanti marciapiedi sede di locali etnici polarizanti queste particolari persone. Fatti in cui, per usare un termine pubblicitario ogni 3x2 qualcosa di significativo avviene; è nessuno a livello politica locale, si decide ad installare per quanto premesso. 

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Premosello Chiovenda: muore chef di Gravellona Toce

  • Sport

    Cuneo Novara 0-0: Azzurri ancora deludenti

  • Cronaca

    San Pietro Mosezzo: uomo muore sul posto di lavoro

  • Cronaca

    Fermato in Friuli autista di macchinari rubati da un'azienda novarese

I più letti della settimana

  • Tragedia a Vercelli, bambina di 12 anni muore nel sonno

  • Movida violenta a Novara, feroce aggressione fuori dalla discoteca Ryan's

  • Le Iene a Novara: nel mirino della trasmissione il nuovo regolamento di polizia urbana

  • San Pietro Mosezzo: uomo muore sul posto di lavoro

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 17 e 18 novembre

  • Tragico investimento sui binari, due fratelli travolti dal treno: uno è morto, l'altro è gravissimo

Torna su
NovaraToday è in caricamento