Blitz della polizia, bloccato rave party abusivo nei boschi

Nella notte tra sabato e domenica le forze dell'ordine sono riuscite a fermare la festa

Repertorio

Nell'idea degli organizzatori il rave party sarebbe dovuto durare tutta la notte, ma così non è stato.

La polizia di Vercelli è infatti intervenuta nei boschi tra Ghislarengo e Arborio nella tarda serata di sabato, dopo alcune segnalazioni di giovani che erano stati visti addentrarsi nel bosco a piedi. Gli agenti, con l'aiuto della polizia municipale, hanno seguito la musica ad alto volume per arrivare al punto dove il rave party non autorizzato era iniziato da poco. Sul posto infatti c'erano una trentina di persone che avevano appena teminato di installare l'impianto audio. Gli agenti hanno fermato e controllato tutti i giovani presenti e hanno bloccato sul nascere la festa prima ancora che iniziasse. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

  • Verbania, scoperto meccanico e carrozziere abusivo

Torna su
NovaraToday è in caricamento