Rifiuti abbandonati in via Maestra: individuato e multato il responsabile

L'uomo è stato scoperto dagli ispettori ambientali di Assa, intervenuti martedì per alcuni controlli. Non è il primo verbale emesso per l'abbandono di rifiuti in zona

Rifiuti abbandonati in via Maestra

Ancora un episodio di rifiuti abbandonati in via Maestra, a Novara. Gli ispettori ambientali di Assa hanno però individuato e multato il responsabile.

L'uomo è stato scoperto durante i controlli effettuati in zona nella giornata di martedì 14 febbraio, gli ispettori di Assa hanno riscontrato elementi certi e sono riusciti a risalire all'autore dell'abbandono abusivo. Nei suoi confronti è stato quindi emesso un verbale che verrà trasmesso alla polizia locale, cui spetta l’emissione della sanzione.

Non è la prima volta. Sono almeno tre, infatti, i verbali che gli ispettori ambientali di Assa hanno emesso dal 2013 ad oggi nella zona di via Maestra, e gli autori degli abbandoni sono sempre residenti della zona.

"Novara da anni è a livelli di raccolta differenziata eccellenti - ha commentato il presidente di Assa Giuseppe Antonio Policaro - nonostante questo permangono cittadini che si ostinano a non rispettare un dovere civico che è molto importante, quello di tenere pulita la propria città usufruendo in maniera corretta dei servizi in essere. Come Assa non veniamo mai meno al nostro dovere di raccogliere i rifiuti incivilmente abbandonati, cercando di dare risposte immediate ai cittadini che ci segnalano situazioni incresciose. Il nostro impegno è altrettanto determinato per trovare i responsabili di questi atti di inciviltà attraverso i controlli costanti in tutte le zone della città e più assidui nei punti rilevati come i più critici, come via Maestra o via Gherzi".

Da parte di Assa tolleranza zero contro chi sporca la città: "Non deve esserci nessuna tolleranza - ha aggiunto Policaro - per chi abbandona rifiuti e spero possano essere aumentate le sanzioni. Ricordo che a servizio di tutti i cittadini, oltre alla raccolta differenziata domiciliare porta a porta, abbiamo ben due isole ecologiche, quella storica in via Sforzesca e l’altra di più recente apertura in via Delle Rosette aperta anche la domenica mattina".

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Gli alimenti che NON devono essere conservati in frigo

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente mortale a Trecate: perde il controllo della moto e finisce in una risaia

  • Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento