Da Romentino a Roma lungo la via Francigena

Rino Torri, 73 anni, ha percorso 800 chilometri lungo lo storico cammino che attraversa l'Italia per giungere fino alla Capitale

Rino Torri è partito il 2 giugno dalla piazza del Mercato di Romentino. Destinazione: Roma. 

Rino ha 73 anni e dopo aver percorso nel 2006 il cammino di Santiago di Compostela ha deciso di portare a termino un'altra, importante impresa.

Ci sono voluti 36 giorni per seguire lo storico cammino che attraversa l'Italia, anzi, l'Europa: la via Francigena nasce infatti a Canterbury, in Inghilterra. Da Romentino a Roma sono "solo" 800 chilometri, che Rino ha percorso con una media di 25 al giorno e con 13 chili di zaino sulle spalle.

Lungo il cammino ha soggiornato in ostelli, case del pellegrino, conventi e bed and breakfast. "Il cammino non è organizzato come a Santiago - racconta - anche se dalla Toscana a Roma è strutturato meglio. Nel nord si sta rivalutando".

Lungo la strada Rino ha incontrato tanta gente: in particolare ha fatto una parte del cammino con un'ex avvocato, originaria dell'Alaska, che ha percorso tutta la via Francigena da Canterbury. 

"Si incontrano molte persone, la solidarietà viene fuori in modo naturale, si socializza e  si fanno moltissime esperienze di vita: per questo lo consiglio soprattutto ai giovani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente a Oleggio: auto precipita dalla statale

  • Trecate, donna di 37 anni trovata morta in casa: è omicidio

  • Novara, in corso della Vittoria apre un nuovo supermercato vicino a Esselunga

  • Novara, scoperto un meccanico abusivo a Sant'Agabio

  • Novara, a Sant'Agabio nascerà un nuovo polo logistico con 400 posti di lavoro

  • Camion perde il carico sull'A26, auto bloccate con le gomme a terra e autostrada chiusa

Torna su
NovaraToday è in caricamento