Romagnano: decima edizione di "6 in Baraggia"

Fornara: "In questi anni i rapporti tra i comuni si sono cementati e rafforzati. Una manifestazione che valorizzare un'area poco conosciuta del nostro territorio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

"6 in Baraggia" taglia il traguardo della decima edizione.

I rappresentanti dei Comuni della Baraggia del Piano Rosa (Romagnano Sesia, Cavaglio d’Agogna, Cavallirio, Cureggio, Fontaneto d’Agogna, Ghemme), del nuovo Ente Parco, dell'A.I.B. e delle Pro Loco si sono ritrovati a Romagnano per definire il programma della manifestazione che si terrà il 14 settembre (in caso di maltempo il 21 settembre).

Le guide del parco accoglieranno i partecipanti in uno dei quattro punti di ritrovo (Cascina Storni, Cascina Strona, Poianino, S. Germano)  alle ore 10 e li accompagneranno sul grande pratone accanto alla Cascina della Torba dove saranno presenti i rappresentanti dei sei Comuni della Baraggia insieme a quelli di Prato Sesia. Alle 12.30 il pranzo degustazione con prodotti tipici della zona organizzato dall’AIB di Fontaneto e di Prato. Nel pomeriggio dimostrazione di "agility dog" a cura dell’Associazione Wolfland, con la partecipazione dell'associazione Progetto Educativo Cinofilo di Ghemme. Alla manifestazione saranno presenti anche gli Arcieri dell’Arengo di Carpignano.  

"Con grande gioia e soddisfazione - commenta l’Assessore alla Cultura Rossana Fornara - constato come in questi dieci anni i rapporti fra i sei comuni della Baraggia del Piano Rosa, ai quali si è aggiunto il comune Amico di Prato Sesia, si siano cementati e rafforzati col passare degli anni. “6 in Baraggia” è diventata una bellissima occasione non soltanto per valorizzare un'area poco conosciuta del nostro territorio e i nostri prodotti tipici, ma anche per rinsaldare i vincoli di amicizia che in questi anni siamo riusciti a costruire. Un particolare ringraziamento  - conclude - va all'Ente Parco, all'A.I.B. di Fontaneto e di Prato e alle Pro Loco dei sei paesi che, contribuendo in modi diversi, rendono possibile la realizzazione della manifestazione e in particolar modo daranno il loro meglio in occasione di questa speciale edizione. Vi aspettiamo numerosi per una giornata di relax e di divertimento".

Torna su
NovaraToday è in caricamento