San Pietro Mosezzo: uomo muore sul posto di lavoro

Sabato 17 novembre, un cinquantenne ha accusato un malore ed è spirato

foto di repertorio

Tragedia nella mattinata di sabato 17 novembre in un'azienda della zona industriale di San Pietro Mosezzo, alle porte ovest di Novara.

Un uomo di circa 50 anni si è sentito male sul posto di lavoro, nell'azienda Baglioni spa di via Dante Alighieri che produce contenitori in pressione destinati all’aria compressa. Prima di accasciarsi si è recato negli spogliatoi e lì è deceduto. I soccorsi del personale del 118, giunto sul posto celermente, sono stati vani. L'uomo era già morto, con ogni probabilità a causa di un arresto cardiaco.

Potrebbe interessarti

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

Torna su
NovaraToday è in caricamento