A scuola di protezione civile insieme ad Anpas

Nel novarese presso la sede del Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante di Nebbiuno

L’Anpas ha avviato un progetto per la diffusione della cultura della prevenzione in protezione civile fra i volontari soccorritori e fra la popolazione.

In Piemonte il progetto - coordinato dal responsabile regionale Protezione Civile Anpas Marco Lumello - vede l’Anpas impegnata su due fronti: la formazione dei volontari operatori della colonna mobile nazionale di protezione civile e la campagna di sensibilizzazione rivolta a tutta la cittadinanza e in particolare agli studenti degli istituti scolastici, dalle elementari e medie, alle superiori.

"Per protezione civile intendiamo tutte le attività, ma anche le strutture messe in atto per tutelare l’integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l’ambiente dai danni o dai pericoli derivanti da eventi calamitosi - ha commentato Lumello -. Con questo progetto, condiviso con il Dipartimento della Protezione Civile, Anpas si propone di dare una formazione unica e uguale, a livello nazionale, a tutti i nostri volontari. Preparazione che si articola in percorsi di base e in specializzazioni per chi opera come responsabile di campo, all’interno della sala operativa nazionale e nella segreteria, nella logistica, nella cucina mobile. In parallelo abbiamo inoltre iniziato una campagna di informazione e prevenzione nel campo della protezione civile rivolta alla popolazione a partire dai più giovani, gli alunni delle scuole. I primi risultati sono stati ottimi, abbiamo riscontrato sia tra i volontari sia tra i cittadini notevole entusiasmo e interesse".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I primi corsi per operatori della colonna mobile nazionale di protezione civile hanno si sono svolti a Grugliasco presso la sede del Comitato Regionale Anpas, a Dogliani nel cuneese nella sede dei Volontari del Soccorso e a Nebbiuno, in provincia di Novara, presso la sede del Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante e hanno coinvolto circa 80 volontari provenienti dalle Pubbliche Assistenze dei diversi territori. A breve verranno programmati nuovi corsi nelle altre province piemontesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento