Maxi sequestro di sacchetti di plastica e maxi multa: erano tutti diretti a Novara

Il carico era partito dalla Turchia ed era diretto in Italia a Novara

Sotto sequestro 18 tonnellate di sacchetti di plastica. Un carico partito dalla Turchia e diretto in Italia, per la precisione a una società di Novara. L'operazione è stata messa a segno a Trieste dai funzionari dell'agenzia dogane e monopoli insieme alla guardia di finanza.

I sacchetti, dichiarati come polimeri di etilene, erano in realtà comune borse di plastica in violazione del testo unico ambientale. Per l'azienda una maxi multa che potrebbe arrivare a 25mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polo logistico di Trecate: aperte cinque nuove posizioni lavoratorive

  • Novara, in arrivo un supermercato: in corso della Vittoria aprirà Lidl

  • Incidente a San Nazzaro, schianto fra due auto: tre feriti, uno grave

  • Novara, scoperto un meccanico abusivo a Sant'Agabio

  • Cadono massi sulla strada, statale 34 chiusa tra Verbania e Fondotoce

  • Incidente a Novara, donna travolta in corso Milano da un furgone

Torna su
NovaraToday è in caricamento