Sequestrato e rapinato a Vercelli: dramma per un camionista torinese

E' successo ieri, sabato 25 febbraio, nella provincia vercellese. L'uomo, un torinese di 30 anni, è stato avvicinato e sequestrato da alcuni rapinatori, che lo hanno poi abbandonato in aperta campagna ad Alice Castello

Sequestrato, rapinato e abbandonato in aperta campagna.

E' questa la disavventura capitata a un camionista torinese che ieri, sabato 25 febbraio, ha dovuto fare i conti con alcuni ladri di rame. L'uomo, 30 anni, è stato avvicinato da alcuni sconosciuti nei pressi di Carisio (comune in provincia di Vercelli), che lo hanno atteso e costretto ad aprire la portiera del mezzo, carico di "oro rosso", e salire a bordo con loro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ladri lo hanno poi immobilizzato e, dopo avergli infilato un sacco sulla testa, lo hanno abbandonato nella campagna di Alice Castello. L'uomo è comunque riuscito a liberarsi e a raggiungere a piedi la Stazione dei carabinieri di Cavaglià (in provincia di Biella), dove ha denunciato l'episodio. Le indagini sono ancora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

Torna su
NovaraToday è in caricamento