venerdì, 21 novembre 15℃

Sozzani: "Il Quadrante, un ente di primo grado per il rilancio del territorio"

Alla vigilia dell'appuntamento con gli Stati Generali delle province di Novara e VCO,il Presidente della Provincia, Diego Sozzani, annuncia "Il riordino delle province è un passaggio delicato, ma deve essere vissuto come un'opportunità"

Redazione 14 settembre 2012

Alla vigilia dell'appuntamento con gli Stati Generali delle province di Novara e del VCO, il Presidente della Provincia di Novara, Diego Sozzani, preannuncia quanto sosterrà fortemente al meeting di Stresa, in programma per domani, sabato 15 settembre.

 
"Quello che sosterrò – annuncia il Presidente Sozzani – sarà che il processo di riordino delle province è senza dubbio un passaggio delicato, ma deve essere vissuto dagli amministratori locali come un’opportunità e non come una iattura imposta dall’alto. Come la penso è noto: auspico la costituzione del Quadrante del Piemonte Orientale che raccolga Novara, VCO, Biella e Vercelli non su fantomatiche aspirazioni egemoniche coltivate da Novara, ma ineludibili considerazioni di fatto. Quello che però mi fa specie – continua Sozzani - è come ancora si possa pensare come nell’epoca della globalizzazione, il piccolo territorio, rivendicando la propria fiera autonomia, possa intercettare dinamiche di sviluppo. Sono i macroterritori efficientemente amministrati a possedere i requisiti socioeconomici che consentono di far fronte alla mondializzazione dei processi economici e finanziari. In quest’ottica la battaglia dovrà essere duplice, non solo per il quadrante, ma anche perché le province, così riorganizzate, rimangano un ente di primo grado in cui, attraverso l’elezione diretta dei propri rappresentanti, siano tutelati anche i piccoli territori. Occorre d’altro canto - sottolinea Sozzani - tener presente che le Province in questione già cooperano strettamente in settori cruciali: in virtù della legge regionale n.7/2012 la gestione dei rifiuti prevede una pianificazione integrata di Quadrante, la programmazione sanitaria già si svolge tra i soggetti del Quadrante. Credo – chiosa Sozzani - sia necessario accantonare recriminazioni campanilistiche e calcoli di corto respiro, dedicandosi coralmente a lavorare per il bene comune dei cittadini dei nostri territori. E la soluzione di Quadrante, ne sono convinto, è quella che apporterebbe i maggiori benefici ai nostri cittadini".

Annuncio promozionale

Diego Sozzani
Centro
province

Commenti