Due milioni di euro di bollette non pagate: condannato amministratore di condominio novarese

L'uomo ha già anche un'altra condanna inflitta dal tribunale di Novara

Un anno e sei mesi di reclusione. E’ questa la decisione presa dal pm Ceccanti, giudice del tribunale di Aosta, nei confronti di Stefano Albertaro, geometra novarese accusato di non aver pagato le bollette del riscaldamento di alcuni condomini nonostante ci fossero i soldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caso Albertaro: le condanne

Le somme sono molto alte: 751mila euro nel 2013 e 1 milione e 35mila nel 2014, somme per le quali avrebbe dovuto versare di Irpes 316mila e 438mila euro e per le quali ha quindi rimediato anche la condanna per evasione. Non è la prima condanna però per Albertaro: su di lui pendono già quattro anni per il caso dei condomini da lui amministrati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

  • Incidente mortale a Omegna: giovane perde la vita nello schianto tra un'auto e una moto

  • Batterio pericoloso: ritirato lotto di salmone prodotto a Borgolavezzaro

Torna su
NovaraToday è in caricamento