30 anni di Voci Bianche: successo per le vocal classes di Luca Jurman

Si sono conclusi con uno strepitoso successo di pubblico i seminari tenuti dal testimonial d'eccezione per il trentennale delle Voci Bianche di Novara. L'iniziativa si è conclusa nel pomeriggio di ieri, 13 novembre, coinvolgendo un nutrito pubblico di grandi e piccini

 

Si sono concluse con uno strepitoso successo di pubblico le vocal classes di Luca Jurman, testimonial d’eccezione per il trentennale delle Voci Bianche di Novara.
 
L'auditorium del Conservatorio Cantelli si è presentato sempre gremito per la quattro giorni di seminari, alla quale hanno partecipato professionisti e neofiti in campo musicale. L’iniziativa si è conclusa nel pomeriggio di ieri, domenica 13 novembre,  coinvolgendo un nutrito pubblico di grandi e piccini.
 
Sono stati due week-end intensi, quelli appena trascorsi, con un grande maestro, in grado di preparare interpreti di fama come Alex Baroni, Irene Grandi, Beppe Dettori, Annalisa Minetti, Roberta Faccani e Michael Altieri. Jurman è direttore musicale di Laura Pausini ed è stato interprete e direttore vocale di numerosi musical.
 
“Chi fa questo lavoro - ha affermato Luca Jurman - deve sensibilizzare quotidianamente i giovani e far capire loro che la musica è un linguaggio universale ma va studiato. Gli esercizi vanno eseguiti con costanza, occorre studiare con determinazione e passione ma anche con spirito di ricerca perché ogni giorno nasce qualcosa di nuovo nella musica. I talenti in erba ci sono, anche a Novara, e sarebbe meglio indirizzarli verso lo studio di uno strumento. Prima della muta vocale ovvero del cambiamento della voce, non bisognerebbe far studiare canto ai ragazzi. Un appello ai genitori, contro ogni tentativo di spettacolarizzazione, nocivo anche a livello psicologico. La voce dei ragazzi cambia e ogni sforzo rischia di essere vanificato”.
 
“Il seminario è stato un’opportunità importante - ha spiegato invece Paolo Beretta, direttore delle Voci Bianche – un'occasione di perfezionamento e di sano apprendimento. Luca Jurman è stato in grado di conquistare tutti grazie a un carisma innato”.
 
“Abbiamo voluto proporre le sue vocal classes perché Jurman è un artista completo, un ottimo musicista, compositore ed interprete - ha concluso il presidente del comitato organizzatore del trentennale, Giorgio Delrosso -. Siamo contenti di aver offerto ai nostri ragazzi e alla città di Novara un’esperienza artistica unica e di grande valore”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercatone Uno: asta per i prodotti rimasti nei negozi, come funziona e dove fare l'offerta

  • Guida Michelin: 5 i ristoranti stellati nel novarese, 3 nel Vco

  • Polo logistico di Trecate: aperte cinque nuove posizioni lavoratorive

  • Borgomanero, beffati dall'agenzia di viaggi: prenotano e pagano una vacanza in Cina, ma viene annullata

  • Meteo, grandinata fuori stagione: strade imbiancate e forti temporali nel novarese

  • Incidente a San Nazzaro, schianto fra due auto: tre feriti, uno grave

Torna su
NovaraToday è in caricamento