Tentata estorsione in pizzeria: in manette pregiudicato ceranese

L'uomo, G.A. classe 1960, ha aggredito un ragazzino di 13 anni per estorcergli il telefono cellulare. Sul posto, i carabinieri di Trecate che hanno tratto in arresto il 54enne

Intervento dei carabinieri di Trecate ieri sera, sabato 22 marzo, nella pizzeria "La Vesuviana" di Cerano.

I militari dell'Arma hanno arrestato in flagranza di reato un uomo, G.A., di 54 anni. Disoccupato e pluripregiudicato, il 54enne è finito in manette per tentata estorsione. L'uomo, infatti, dopo aver molestato i clienti del locale, ha aggredito un ragazzino di 13 anni nel tentativo di estorcergli il telefono cellulare, senza però riuscirci. Il giovane è riuscito a liberarsi e a chiamare i carabinieri.

Giunti sul posto, i militari hanno bloccato e ammanettato l'uomo, che, tra gli applausi della gente, è stato portato via e associato presso la Casa circondariale di Novara.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento