Bullismo, indagati tre 20enni: picchiavano e minacciavano i compagni di classe

É successo in una scuola superiore di Novara. I tre usavano anche armi improprie, una pistola a pallini, un coltello legato su un bastone e un tirapugni per colpire e intimidire i compagni minorenni

In un istituto superiore della città tre bulli, due 20enni e un 19enne, pluriripetenti, dall'inizio dell'anno vessavano i compagni di classe. Non sono bastati i provvedimenti disciplinari presi dalla scuola: le violenze e le minacce sono continuate. Così sono intervenuti i carabinieri di Novara, dopo che una delle vittime ha sporto denuncia.

Le vittime sono tre 17enni: per loro ingiurie, percosse, minacce e violenza. Per colpirli e intimidirli infatti i tre usavano giornali arrotolati, bastoni di legno, coltelli, tirapugni e perfino una pistola a pallini, oltre che pugni e schiaffi. A casa di uno di loro, durante le perquisizioni, sono state ritrovate anche alcune piante di maijuana.

Bullismo a Novara: il video delle violenze

Le lesioni provocate sono state lievi, ma è il trauma psicologico che ha portato le tre vittime a chiudersi sempre di più in se stesse, fino a portarle ad assentarsi da scuola e a pensare di lasciare gli studi: tra le conseguenze della violenza fisica e psicologica subita i ragazzi hanno smesso di studiare, tanto che due di loro sono stati bocciati e uno è stato rimandato.

"In una città come Novara, che ricorda la triste vicenda di Carolina Picchio, la 14enne che si è suicidata a causa del cyberbullismo, questi episodi risultano ancora più gravi - ricordano i carabinieri - É importante che il bullismo sia stoppato sul nascere e non sia confuso con la semplice goliardia".

Ora i tre bulli sono accusati di atti persecutori, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, violenza privata ed estorsione. Per loro è stata disposto il divieti di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

Torna su
NovaraToday è in caricamento