Guasto alla linea elettrica: maxi ritardi per i treni sulla Torino-Milano

E' successo martedì mattina. I convogli in viaggio hanno accumulato ritardi fino a 80 minuti, mentre quattro regionali sono stati cancellati e 14 limitati nel percorso

Foto di archivio

Circolazione in tilt nella mattinata di oggi, martedì 12 febbraio, sulla linea Torino-Milano, dove dalle 10,20 il traffico ferroviario è rallentato a causa di un guasto alla linea di alimentazione elettrica dei treni nella stazione di Torino Porta Nuova.

Il guasto, le cui cause sono in corso di accertamente, non ha permesso l'utilizzo di alcuni binari provocando ritardi lungo diverse linee, tra cui anche la Torino-Milano, utilizzata anche dai pendolari novaresi.

Secondo Rfi, la circolazione sta tornando progressivamente alla normalità. Intanto, i treni in viaggio hanno subìto ritardi fino a 80 minuti. Quattro regionali sono stati cancellati e 14 limitati nel percorso.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Novara usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assalto al Monopolio di Novara: sfondano l'ingresso con un tir e rubano migliaia di euro di sigarette

  • Cronaca

    Incendio sulla A4: furgone prende fuoco nell'area di servizio di Novara Nord

  • Cronaca

    Trecate, controlli antidroga in stazione: fermato un 23enne

  • Incidenti stradali

    Incidente a Novara, apre la portiera e travolge una ciclista in corso Vercelli

I più letti della settimana

  • Gozzano, 13enne colpito da una pallonata al petto va in arresto cardiaco: è gravissimo

  • Tragedia a Caltignaga, uccide la moglie e poi tenta il suicidio

  • Maxi sequestro a Novara: 500 kg di droga scaricata da un tir in un garage in città

  • Medico di Borgomanero brevetta gli occhiali che individuano i tumori al cavo orale

  • "Ti abbiamo ripreso mentre eri su un sito porno, dacci dei soldi o diffondiamo il video"

  • Novara, sequestrato un camion con oltre 500 kg di droga pronta per essere scaricata

Torna su
NovaraToday è in caricamento