Trovato morto l'operaio scomparso a Orta

Mauro Cò, 55 anni, non era rientrato a casa dopo il lavoro. É stato ritrovato venerdì mattina poco distante dalla sua abitazione

Nelle ricerche sono stati impegnati gli uomini del soccorso alpino (foto di repertorio)

Le squadre del soccorso alpino hanno ritrovato questa mattina, venerdì 17 marzo, il corpo senza vita dell'operaio scomparso a Orta.

Mauro Cò, 55 anni, non era rientrato nella sua abitazione della frazione di Corconio mercoledì mattina dopo il turno di lavoro. Le ricerche erano partite nelle ore successive ed era stato ritrovato il suo cellulare in un'area boscosa tra Legro e Corconio.

Questa mattina, a poche centinaia di metri dalla sua casa, è stato ritrovato il cadavere: l'ipotesi è che l'operaio stesse rientrando dal lavoro passando per i boschi e abbia messo un piede in fallo, precipitando lungo una scarpata e finendo contro il muro di contenimento di un'abitazione. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente in autostrada, auto sbanda e finisce in un campo ribaltata

    • Cronaca

      Auto in fiamme a Dormelletto, illeso il conducente

    • Economia

      Carrefour, il punto vendita di Borgomanero chiude ad aprile per poi riaprire

    • Politica

      Elezioni comunali, quando e dove si vota?

    I più letti della settimana

    • Borgo Vercelli, accoltella l'ex moglie in mezzo alla strada

    • Oleggio Castello, litiga con il vicino di casa e lo accoltella

    • Il canale sotterraneo fa ancora paura, chiuso viale Volta per motivi di sicurezza

    • "Toglimi mio figlio e ti sfracello", le parole su Facebook dell'uomo che ha accoltellato l'ex moglie

    • Giornata della salute della donna, visite specialistiche gratuite per tutte le novaresi

    • Incidente a Novara, furgone sbanda e si sfracella contro il muro di una casa

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento