Si fingevano volontari di un'associazione benefica per chiedere soldi ai passanti: denunciati

E' successo in centro a Novara. I due sono stati fermati dai vigili segnalati all'autorità giudiziaria per il reato di truffa

I due agivano nei pressi del Comune - Foto di archivio

Si fingevano volontari di un'associazione benefica che raccoglieva soldi per i disabili. Fermati dai vigili, sono finiti nei guai per truffa.

E' successo nel pomeriggio di venerdì 25 ottobre in centro a Novara, dove, nei pressi del Comune, sono state segnalate due persone che chiedevano denaro ai passanti. Sul posto sono quindi intervenuti gli agenti della polizia locale. I due, giovani di nazionalità rumena, dicevano di essere volontari di un presunto ente regionale di assistenza e beneficenza a supporto dei diversamente abili e raccoglievano così offerte puntando sulla generosità e solidarietà dei passanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo accurate verifiche, gli agenti hanno però scoperto che, in realtà, questo ente non esisteva. I due giovani, che avevano già incassato le offerte di quattro passanti, sono stati quindi denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 4 e 5 luglio

  • Cade dal tetto, 50enne ferito gravemente

Torna su
NovaraToday è in caricamento