Si tuffa nel lago e scompare

La tragedia è avvenuta ieri a Verbania. Al lavoro i sommozzatori

Un 48enne originario di Gargallo si trovava nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16.30, su una barca sul lago Maggiore a Suna, Verbania. Per rinfrescarsi ha deciso di fare una nuotata, ma dopo il tuffo non è più riemerso.

L'amico che si trovava con lui ha immediatamente dato l'allarme: sul posto sono itervenuti vigili del fuoco, polizia e guardia costiera ma non si è trovata alcuna traccia dell'uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nucleo sommozzatori di Torino sta eseguendo le ricerche per recuperare il corpo, finora senza risultati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, Cirio: "Ordinanza in Piemonte prorogata fino al 14 o al 20 aprile"

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus, cauto ottimismo dal Maggiore di Novara: in Piemonte 9.418 i casi

Torna su
NovaraToday è in caricamento