Turista svizzera scomparsa da un campeggio sul lago Maggiore

La donna si trovava in vacanza con il marito. Da mercoledì non ha più dato notizie di sè

Foto di repertorio

Da mercoledì 11 una donna è scomparsa da un campeggio di Cannobio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di una turista svizzera di 55 anni che era in vacanza con il marito. É stato lui a lanciare l'allarme non vedendola tornare. I vigili del fuoco, con il soccorso alpino e la guardia di finanza, nella giornata di ieri hanno scandagliato il torrente e il bosco vicino al camping dove la coppia alloggia, ma senza risultati. Nella mattinata di giovedì invece sono intervenuti i sommozzatori del nucleo vigili del fuoco di Torino che stanno controllando i fondali del lago. Non si esclude che la donna abbia compiuto un gesto estremo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, 5.094 casi in Piemonte: il trend si stabilizza, cauto ottimismo dall'ospedale Maggiore

  • Coronavirus: in Piemonte rimandati bollo, assicurazione, revisione e scadenza dei documenti

  • Coronavirus: in Piemonte oltre 5700 casi positivi, 5 nuovi decessi a Novara

  • Coronavirus: a Novara è morto il prof. Eugenio Inglese, storico medico del Maggiore

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

Torna su
NovaraToday è in caricamento