Gozzano, ubriaco si butta nel lago due volte: salvato da un barista e da un carabiniere

L'uomo, dopo essere stato portato fuori dall'acqua, si è tuffato di nuovo

Repertorio

Aveva alzato parecchio il gomito e si è buttato nel lago, di notte, senza essere in condizioni di nuotare.

É successo al lido di Gozzano, dove il barista di un ristorante, ormai all'ora di chiusura, ha visto uno dei clienti alzarsi e barcollare fino a entrare nel lago. Il barista si è quindi tuffato a sua volta e lo ha portato a riva, cercando di tranquillizzarlo. Una volta arrivato sulla spiaggia però l'uomo, residente a Borgomanero, è corso fino al pontile e si è buttato di nuovo in acqua. 

A causa del buio il barista non è riuscito ad individuare l'uomo: sono stati così chiamati i carabinieri e il 118. Un militare con una torcia è riuscito a vedere l'uomo che si dibatteva in acqua ed è entrato a soccorrerlo. Una volta a riva il borgomanerese è stato caricato su un'ambulanza e portato all'ospedale. Restano da chiarire le motivazioni che hanno spinto l'uomo a cercare di entrare in acqua. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricetta della paniscia novarese

  • Incidente sul lavoro a Novara, si indaga per capire perchè sia caduto dal ponteggio l'operaio

  • Novara, giravano in auto per le vie della città controllando le case: nel bagagliaio trovati arnesi da scasso

  • Incidente a Castellazzo: perdono il controllo dell'auto e si ribaltano nel canale

  • Allarme al Fauser: scuola evacuata per un principio di incendio

  • Trecate, otto vigili su 14 chiedono di andarsene dal comando

Torna su
NovaraToday è in caricamento