Gozzano, ubriaco si butta nel lago due volte: salvato da un barista e da un carabiniere

L'uomo, dopo essere stato portato fuori dall'acqua, si è tuffato di nuovo

Repertorio

Aveva alzato parecchio il gomito e si è buttato nel lago, di notte, senza essere in condizioni di nuotare.

É successo al lido di Gozzano, dove il barista di un ristorante, ormai all'ora di chiusura, ha visto uno dei clienti alzarsi e barcollare fino a entrare nel lago. Il barista si è quindi tuffato a sua volta e lo ha portato a riva, cercando di tranquillizzarlo. Una volta arrivato sulla spiaggia però l'uomo, residente a Borgomanero, è corso fino al pontile e si è buttato di nuovo in acqua. 

A causa del buio il barista non è riuscito ad individuare l'uomo: sono stati così chiamati i carabinieri e il 118. Un militare con una torcia è riuscito a vedere l'uomo che si dibatteva in acqua ed è entrato a soccorrerlo. Una volta a riva il borgomanerese è stato caricato su un'ambulanza e portato all'ospedale. Restano da chiarire le motivazioni che hanno spinto l'uomo a cercare di entrare in acqua. 

Potrebbe interessarti

  • Nuovo ospedale di Novara, a rischio il progetto della Città della Salute

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Città della salute, l'ordine dei medici: "Non ci interessano le beghe politiche, si dia il via libera"

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta nel canale a Garbagna, morto il contadino

  • Motociclista novarese di 25 anni muore in un incidente in Calabria

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Incidente a Trecate, frontale fra due auto: una finisce in un campo

  • Maltempo nel Vco: tetti scoperchiati, alberi sradicati e treni bloccati

  • Lite in casa tra due coinquilini: uno dei due lancia il cane dalla tromba delle scale

Torna su
NovaraToday è in caricamento