Sedia a rotelle rotta: l'Unione degli Studenti sostiene l'appello del disabile

L'Uds mostra il video di un uomo, incontrato per caso in centro città, che denuncia la mancanza di aiuto per risolvere la sua situazione

L'Unione degli Studenti ha postato sulla propria pagina Facebook il video di Claudio, un ragazzo di origine rumena, che vive da 12 anni in Italia. La sedia a rotelle di Claudio si è rotta e ha perso una ruota, che a quanto pare non può essere sistemata.

"Passando per piazza Puccini - raccontano i responsabili dell'UdS - la nostra attenzione è stata catturata da un uomo che si spingeva a fatica su una carrozzina a cui mancava una ruota, sostituita da una rotella che non è degna nemmeno di un monopattino".

"L'uomo si è fermato in mezzo alla piazza e ha esposto un cartello. Non stava cercando l'elemosina dei passanti, ma semplicemente denunciava il fatto che non ha ricevuto nessun aiuto da parte di qualsiasi istituzione (Comune, servizi sociali, parrocchia). Si trattava, se non proprio di cambiare la carrozzina, almeno di cambiare il perno della ruota ormai andato perso".

"Nel video si sentono le sue parole, cariche di rabbia e delusione - proseguono i ragazzi dell'Unione degli Studenti - Però il tono usato mentre parlava con noi ragazzi era sommesso, mostrava tutta la tristezza, la delusione, e la mancanza di speranza in una giustizia che è assente verso i poveri. I suoi occhi parlavano da soli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Noi come UdS sosteniamo la sua lotta e non ci dimostriamo indifferenti. Auguriamo tutta la fortuna possibile a Claudio e lanciamo un appello: se qualcuno possiede una carrozzina che regalare ci contatti, cercheremo di fargliela avere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

Torna su
NovaraToday è in caricamento