Borgomanero, scrivono con le bombolette sul muro e si vantano sui social: vandali individuati

I ragazzi, minorenni, sono stati anche ripresi dalle telecamere

Foto di repertorio

Hanno disegnato sui muri e si sono poi vantati sui social, finendo così nei guai.

Un gruppo di minorenni è stato individuato per gli atti vandalici delle ultime settimane a Villa Zanetta, a Borgomanero. I ragazzi hanno scritto con bombolette spray su un muro e sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza. Non contenti del loro gesto si sono anche vantati sui social dell'impresa, finendo per essere individuati.

Sempre grazie alle telecamere di sorveglianza sono stati identificati anche gli autori dei danneggiamenti alle panchine del parco della Resistenza. Il sindaco di Borgomanero Sergio Bossi ha annunciato che l'intenzione è quella di denunciare i giovani, chiedendo non solo il risarcimento dei danni ma anche che gli autori dei gesti svolgano lavori socialmente utili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, tre casi probabili a Novara: famiglia in isolamento in ospedale

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achref travolto da una moto mentre era in bicicletta

Torna su
NovaraToday è in caricamento