Ottobre Rosa Lilt: visite senologiche gratuite in piazza a Novara

L'appuntamento è per sabato 28 ottobre in piazza Duomo con i medici e le volontarie dell'associazione

Le visite gratuite si terranno a partire dalle 10 - Foto di repertorio

L’Ottobre Rosa Lilt Novara Onlus prosegue con numeri davvero importanti: dopo le oltre 50 visite gratuite di sabato 7 ottobre a Oleggio Castello, sono ben 65 quelle effettuate nella mattinata di domenica 15 ottobre a Romentino dall’equipe di medici Lilt, affiancati dalle insostituibili volontarie.

Le visite proseguiranno sabato 28 ottobre a Novara a partire dalle 10, e per tutta la giornata, in piazza Duomo. Sabato 4 novembre, invece, l'appuntamento sarà a Varallo Pombia presso l’ambulatorio di piazza Mazzini dalle 9 alle 12 (prenotazioni entro il 26 ottobre presso la Biblioteca Comunale il martedì e il giovedì dalle 16.30 alle 17.30).

"Le visite senologiche sono il fulcro del nostro Ottobre Rosa - commentano la presidente Lilt Novara Onlus Giuseppina Gambaro e il segretario provinciale Davide Occhipinti - perché è la prevenzione il nostro obiettivo principale. In questi anni i numeri delle donne che vengono in piazza a farsi visitare dai nostri medici sono cresciuti molto; segno che il messaggio è passato e che la comunità comprende quanto sia importante il controllo. In piazza vengono anche molte persone che, per vari motivi, faticano a farsi visitare privatamente perciò siamo molto soddisfatti di poter fornire un servizio utile su più fronti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, tre casi probabili a Novara: famiglia in isolamento in ospedale

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achref travolto da una moto mentre era in bicicletta

Torna su
NovaraToday è in caricamento