Al via la Festa del Volontariato

A San Maurizio d'Opaglio dal 24 al 26 luglio festa dei volontari

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

La Pubblica Assistenza Anpas, Volontari del Soccorso Cusio Sud Ovest organizza, dal 24 al 26 luglio, Volontariato in festa, presso il centro sportivo di San Maurizio d’Opaglio. Tre giornate di divertimento tra sport, musica e grigliata.
 
La manifestazione si aprirà venerdì 24 luglio con la quarta edizione della corsa d’estate Circuito gamba d’oro, in collaborazione con Avis di San Maurizio d’Opaglio. Una camminata non competitiva di circa sette chilometri lungo i suggestivi sentieri boschivi con vista lago.
Il ritrovo per le iscrizioni è alle ore 18.30 presso il centro sportivo di piazza Unità d’Italia a San Maurizio d’Opaglio, la partenza della corsa è prevista per le 20 e a fine gara si terrà la Cena del campione.
 
Volontariato in festa proseguirà sabato 25 luglio, a partire dalle ore 19, con la grande grigliata a cura degli Amici del bacchiore e la serata disco.
 
Il torneo di calcetto a squadre miste si terrà domenica 26 luglio, alle ore 8, e a seguire il pranzo dello sportivo. Infine, l’aperitivo serale delle ore 18 concluderà l’evento.
 
Per maggiori info e prenotazioni, tel. 335/6670202.
 
I Volontari del Soccorso Cusio Sud Ovest di San Maurizio d’Opaglio possono contare sull’impegno di 242 volontari, di cui 111 donne, e otto dipendenti grazie ai quali ogni anno svolgono oltre 10mila servizi. Si tratta di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, emergenza neonatale, trasporti interospedalieri, servizi di accompagnamento per visite, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni per un totale annuo di circa 414mila chilometri percorsi.
 
L’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 81 associazioni di volontariato con 11 sezioni distaccate, 9.327 militi (di cui 3.227 donne) e 359 dipendenti che, con 389 autoambulanze, 138 automezzi per il trasporto disabili, 231 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 4 imbarcazioni e 26 unità cinofile svolgono annualmente 406.084 servizi con una percorrenza complessiva di 13,5 milioni di chilometri.
 

Torna su
NovaraToday è in caricamento