Acqua, nasce la "Water Alliance" tra le aziende idriche piemontesi

Dell'alleanza fa parte anche Acqua Novara Vco. Obiettivo: ridurre i costi gestionali e incrementare il livello qualitativo dei servizi all'utenza

Si è costituita il 19 luglio, a Torino, la "Water Alliance", il patto di rappresentanza per la promozione e lo sviluppo della gestione pubblica del servizio idrico integrato sottoscritto dalle 11 aziende pubbliche piemontesi "in house" che complessivamente forniscono il servizio idrico a 3,5 milioni di abitanti.

Water Alliance è un contratto di rete e vede la partecipazione, fra gli altri, di Acqua Novara Vco.

Questa alleanza punta a rafforzare la collaborazione tra i principali gestori "in house" del Piemonte con lo scopo di sviluppare progetti industriali e finanziari di comune interesse e di fare rete, ossia individuare una rappresentanza comune presso le principali istituzioni (Authority, Regione, Parlamento, Associazioni di categoria, Associazioni dei consumatori, etc.) con l’obiettivo di promuovere l’eccellenza delle aziende che fanno parte dell’alleanza.

Per Acqua Novara Vco siede nel Comitato di gestione di Water Alliance, in carica fino al 2019, il presidente Emanuele Terzoli.

L’accordo ricalca scelte già fatte in Lombardia e Veneto. Ciascuna impresa manterrà le proprie capacità e la propria autonomia, ma insieme moltiplicheranno la loro forza facendo gruppo su fronti precisi come quello delle gare per le forniture di energia elettrica, carburanti, sistemi informatici, oltre a gare per accedere a finanziamenti europei necessari per fare investimenti in ricerca e sviluppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Obiettivo dell'alleanza è quello di incrementare ulteriormente efficienza e qualità dei servizi erogati ai clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

  • Coronavirus: in Piemonte 12442 casi positivi, a Novara 7 nuovi decessi

Torna su
NovaraToday è in caricamento