Architect@Work Milano: Rubinetterie Stella colpisce nel segno

La partecipazione di Rubinetterie Stella ad Architect@work Milano è stata caratterizzata dall’entusiasmo dei visitatori per l’alto contenuto tecnologico e per il design delle proposte di Rubinetterie Stella

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Innovazione è stata la parola d’ordine di Rubinetterie Stella, il 14 e 15 novembre 2018, a Milano Congressi. Infatti, l’azienda novarese, grazie a Simple - il configuratore di rubinetteria più evoluto al mondo - ha idealmente portato milioni di nuovi modelli di miscelatore. Merito della tecnologia Shin Software, alla base di Simple, che consente di comporre il proprio miscelatore, scegliendo tra i numerosi modelli di bocca, maniglie e corpi rubinetto, tutti disegnati da Giampaolo Benedini, con il risultato di milioni di combinazioni possibili e sperimentabili dagli architetti per soddisfare così tutte le esigenze della committenza. L’altra grande novità per il settore dell’arredo bagno che Rubinetterie Stella ha presentato alla fiera del settore architettura, ridisegna il concept dell’ambiente doccia. Infatti, la collezione di Soffioni Blade, design by Marco Piva, ha accattivato il pubblico innanzitutto per le dimensioni extra large che, unitamente alla dotazione di luci cromoterapiche e getti scenografici, puntano a trasformare sempre di più il bagno nello spazio dedicato al comfort e al benessere. www.rubinetteriastella.it

Torna su
NovaraToday è in caricamento