A Novara arriva un nuovo polo dell'industria aerospaziale

Brancaro Industries, società di servizi specializzata nello sviluppo ed integrazione di avionica a bordo di aerei ed elicotteri, ha inaugurato la nuova sede operativa in Largo Donegani

Una sede operativa a Novara, per aumentare la capacità produttiva in una "location" vicina all’aeroporto di Malpensa.

Questa la scelta strategica intrapresa da Brancaro Industries, società specializzata nello sviluppo ed integrazione di avionica, branca che riguarda gli apparati elettronici e la strumentazione a bordo di aerei ed elicotteri. In Largo Donegani 5 si è così installata la sede ingegneristica di un'azienda che ha puntato con decisione e coraggio sull'innovazione: "Siamo stati i primi ad offrire ai nostri clienti italiani, europei e svizzzeri un servizio unico nel suo genere, chiamato "AGILE" - spiega il direttore commerciale di Brancaro Industries Roberto Caminiti - Esso consiste nell’erogazione "on-demand" di servizi di ingegneria ad alta specializzazione verso costruttori di velivoli per consentire loro di accelerare i rispettivi progetti, contenendo i costi e massimizzando l’efficienza. Del resto, l'avionica riveste oggi un ruolo fondamentale grazie a sistemi sempre più evoluti in grado di gestire aeromobili complessi".

Tre i pilastri alla base dell'attività di Brancaro Industries: "Sono la qualità del lavoro garantita da un rigidissimo sistema di controllo, l'affidabilità nel rispetto delle scadenze e nella prontezza di reazione ad ogni imprevisto, la forte conoscenza portata da una "expertise" interna che unisce l'intuito e la creatività tipica dei giovani talenti e l'esperienza di profili Senior con trent’anni di attività all'attivo", evidenzia Daniele Ruzzon, responsabile Risorse Umane di Brancaro Industries.

La struttura dei nuovi uffici novaresi è stata pensata "per un approccio "Smart-Working" capace di ottimizzare la produttività e la qualità della vita dei nostri collaboratori - conclude Ruzzon – Oltre al nostro lavoro quotidiano, offriamo ai neo ingegneri, appassionati alla materia del volo, la concreta possibilità di valorizzare le loro idee. Lo abbiamo già fatto realizzando nuovi progetti, portati avanti e sviluppati in team, a partire da tesi di laurea o dottorati di ricerca sperimentali. Siamo convinti che essere presenti sulla direttrice Torino-Milano favorirà ulteriormente la sinergia con i poli di ricerca dei Politecnici dei due capoluoghi di Regione".

Potrebbe interessarti

  • Aperitivo a Novara: 6 locali da non perdere

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • L'Ordine dei medici contro la "fuga" all'estero dei giovani dottori

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Geometra scomparso a Bellinzago: l'appello della famiglia

  • Ghemme, punto da un insetto: tenta di salvarsi ma muore il giorno dopo

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento