Elmia Subcontractor 2011: anche Novara alla fiera svedese

Dall'8 all'11 novembre anche l’E.V.A.E.T. ha partecipato alla fiera della subfornitura più importante di tutto il Nord Europa. Comazzi: "Questa fiera è un market place strategico, già inserito dall’E.V.A.E.T. nel programma promozionale del prossimo anno"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Si è svolta dall’8 all’11 novembre, a Jonkoping (Svezia), l’edizione 2011 di “Elmia Subcontractor”, il principale salone della subfornitura di tutta l’Europa Settentrionale.

L’E.V.A.E.T. ha preso parte per la prima volta all’evento con le aziende novaresi Scamer S.r.l. e Torneria Meccanica Telesca S.r.l. all’interno della collettiva regionale guidata dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione del Piemonte: le dieci imprese piemontesi si sono inserite nel padiglione coordinato dall’ufficio ex ICE di Stoccolma, dove erano presenti complessivamente venti aziende in rappresentanza dell’Italia.

La rassegna, che richiama ogni anno 1.200 espositori da 30 Paesi, è stata apprezzata dalle imprese partecipanti per le potenzialità offerte sia dal tema trattato che dal contesto economico in cui si inserisce la manifestazione.  

"Nel 2010 l’economica svedese ha conosciuto una rapida e forte crescita, con un incremento del Pil pari al +5,5% - ha commentato Gianfredo Comazzi, presidente dell’E.V.A.E.T. -. Gli indicatori confermano il proseguimento di una tendenza positiva anche per il biennio 2011-2012, con stime più elevate rispetto alla maggior parte dei Paesi OCSE, fattori che rendono questa fiera un market place strategico, già inserito dall’E.V.A.E.T. nel programma promozionale del prossimo anno".   

 

Torna su
NovaraToday è in caricamento