Gli imprenditori novaresi in Russia con la Camera di Commercio

L'Azienda Speciale di Promozione dell'Ente camerale ha organizzato sei giorni di i incontri b2b per la missione imprenditoriale che ha fatto tappa a Mosca, Ekaterinburg e San Pietroburgo

La città di Mosca

Continua l’esplorazione delle opportunità d’affari nel mercato russo da parte dell’E.V.A.E.T., l’Azienda Speciale di Promozione della Camera di Commercio di Novara.

Dopo aver toccato la Russia meridionale e il Caucaso, cui ha fatto seguito una missione nell’area della Siberia e degli Urali, nel 2012 l’E.V.A.E.T. ha organizzato una nuova iniziativa che ha avuto luogo dal 24 giugno al 1° luglio presso le città di Mosca, Ekaterinburg e San Pietroburgo.

Alla missione hanno aderito 5 imprese di diversi settori: Maglificio di Borgomanero S.p.A. di Borgomanero, Mec S.r.l. di Caltignaga, Rubinetterie Fratelli Frattini di San Maurizio d’Opaglio e Verbano Velluti S.r.l. di Dormelletto, oltre alla vercellese Rubinetterie Ritmonio di Varallo Sesia.

Le aziende hanno potuto incontrare diversi interlocutori, selezionati secondo le rispettive esigenze, per un totale di oltre 100 appuntamenti totali business to business, che si sono svolti direttamente presso le sedi aziendali locali, per favorire una migliore conoscenza degli operatori.

Ad accompagnare le imprese anche il vice presidente dell’E.V.A.E.T. Luigi Minicucci, il quale ha sottolineato la soddisfazione delle imprese partecipanti per l’elevato numero di contatti allacciati durante la missione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Russia - ha detto Minicucci - offre un mercato particolarmente vasto e dalle molteplici opportunità: l’impegno che l’Ente porta avanti ormai da anni è quello di supportare le imprese provinciali nel selezionare le aree più promettenti, continuando a presidiare quelle con cui sono già in corso dei contatti, in modo da sviluppare una presenza più solida ed efficace dell’economia novarese all’interno del Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento