Eccellenza artigiana: 4 nuovi riconoscimenti in provincia di Novara

Sessanta, in tutto il Piemonte, le nuove imprese che potranno esporre il marchio "Piemonte Eccellenza Artigiana"

Foto di archivio

Sono 60 le nuove imprese  (29 del comparto alimentare, 31 del manifatturiero) che potranno esporre il marchio "Piemonte Eccellenza Artigiana", riconoscimento consegnato ieri dal presidente Sergio Chiamparino e dall’assessore alle Attività produttive Giuseppina De Santis.

Tra queste, 4 sono novaresi (un'eccellenza alimentare e tre manifatturiere). Si tratta della gelateria Il Chiosco di Trecate, della Gazzara Costruzioni di Comignago (settore decorazione su manufatti diversi), della Falegnameria Depaoli di Cameri (settore legno), e della Passamani Srl di San Pietro Mosezzo (settore tessitura e abbigliamento).

Le imprese sono valutate “eccellenti” da apposite commissioni di esperti, in quanto svolgono lavorazioni eseguite a regola d’arte, nel rispetto dei principi  cardine fissati da specifici disciplinari di produzione redatti per ciascun settore di appartenenza. In totale, in tutto il Piemonte, sono da oggi 2681.

Il conferimento del marchio “Piemonte Eccellenza Artigiana”, consiste in una pergamena personalizzata e in una targa da esporre al pubblico che attesta  professionalità e perizia esecutiva dell’impresa artigiana che lo possiede, ma soprattutto è un  segno distintivo che identifica le produzioni di qualità e ne garantisce l’origine, offre fiducia ai consumatori, comunica e distingue i prodotti sui mercati nazionali ed esteri.

Le imprese possono inoltre partecipare al progetto regionale “Bottega scuola”, mettendo a disposizione la loro esperienza in un percorso formativo e lavorativo rivolto a giovani cui trasmettere conoscenze e capacità professionali: il progetto è stato recentemente rinnovato dalla Giunta regionale  per il biennio 2019-2020, accentuando i temi della validazione delle competenze e dell’occupabilità dei giovani partecipanti. La pubblicazione del bando è attesa a inizio 2019.

Anche il percorso dell’Eccellenza, inoltre, sarà oggetto di un processo di ammodernamento che riconosca i mutamenti intervenuti nel mondo dell’impresa artigianale: le nuove tecnologie e i nuovi strumenti  - anche per la commercializzazione dei prodotti  -  rendono infatti necessario rivedere i criteri sulla base dei quali assegnare il riconoscimento del marchio, pur mantenendo alcuni punti fermi quali la prevalenza dell’intervento manuale e della perizia e professionalità dell’imprenditore artigiano, qualità che contraddistinguono l’artigiano piemontese anche nel mercato internazionale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lutto nel mondo della cultura: addio a Dorino Tuniz

  • Attualità

    Oleggese pronto per un'altra avventura: girare il Marocco in bicicletta

  • Cronaca

    Trecate, muore mentre è al parco colpito da un malore

  • Cronaca

    Schianto alla rotonda di San Pietro Mosezzo: lunedì il funerale della mamma di 56 anni

I più letti della settimana

  • Novara: 18enne si toglie la vita in camera sua

  • Schianto alla rotonda di San Pietro: auto si incendia, morta in ospedale Maria Grazia Masiero

  • Galliate: "Siamo sotto schock, la scuola non c'entra": parla la famiglia del ragazzo che si è tolto la vita

  • Cannavacciuolo, la pasticceria novarese si sposta fuori città

  • Cerano, il parroco si innamora di una donna e lascia il sacerdozio

  • Novara, lite in strada in viale Dante: picchia una donna e poi aggredisce gli agenti

Torna su
NovaraToday è in caricamento