Automobili: nel 2011 il mercato italiano è calato dell'11%

Lo ha annunciato Federauto, che ha stimato un calo di immatricolazioni rispetto agli anni precedenti. Secondo l'associazione, se lo Stato non interverrà nel 2012 ci saranno 1,7 milioni di immatricolazioni in meno

Il 2011, per l'Italia, non è stato un buon anno per quanto riguarda il mercato automobilistico.

A segnalarlo è Federauto, che ha riscontrato un calo delle immatricolazioni dei veicoli pari all'11%. Il mercato italiano dell'auto, infatti, nel 2011 si è chiuso con circa 1milione e 745mila immatricolazioni.  La stima esatta si avrà nei prossimi giorni e convaliderà le prime ipotesi, se sarà confermato il dato di dicembre, dove l'associazione ipotizza 110mila nuove immatricolazioni, in calo del 16% rispetto al dicembre 2010.

Secondo l'associazione, inoltre, se lo Stato nel 2012 non interverrà si registrerà un ulteriore calo delle vendite, con 1,7 milioni di immatricolazioni in meno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Come eliminare il calcare dal box doccia, sanitari, rubinetti e wc

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

Torna su
NovaraToday è in caricamento