Automobili: nel 2011 il mercato italiano è calato dell'11%

Lo ha annunciato Federauto, che ha stimato un calo di immatricolazioni rispetto agli anni precedenti. Secondo l'associazione, se lo Stato non interverrà nel 2012 ci saranno 1,7 milioni di immatricolazioni in meno

Il 2011, per l'Italia, non è stato un buon anno per quanto riguarda il mercato automobilistico.

A segnalarlo è Federauto, che ha riscontrato un calo delle immatricolazioni dei veicoli pari all'11%. Il mercato italiano dell'auto, infatti, nel 2011 si è chiuso con circa 1milione e 745mila immatricolazioni.  La stima esatta si avrà nei prossimi giorni e convaliderà le prime ipotesi, se sarà confermato il dato di dicembre, dove l'associazione ipotizza 110mila nuove immatricolazioni, in calo del 16% rispetto al dicembre 2010.

Secondo l'associazione, inoltre, se lo Stato nel 2012 non interverrà si registrerà un ulteriore calo delle vendite, con 1,7 milioni di immatricolazioni in meno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro a Novara, operaio cade dal ponteggio: morto sul colpo

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Cosa fare in città: gli appuntamenti del fine settimana del 7 e 8 dicembre

  • Incidente a Castellazzo: perdono il controllo dell'auto e si ribaltano nel canale

  • Incidente in via delle Americhe, frontale tra un'auto e uno scooter: ferito un ragazzo, chilometri di coda

  • Bellinzago, nuovo assalto alla banca: i ladri sradicano il bancomat

Torna su
NovaraToday è in caricamento