La “Giornata nazionale delle piccole e medie imprese” arriva anche a Novara

L'appuntamento è per venerdì prossimo, 25 novembre: l'Associazione Industriali di Novara organizza visite per le scuole nelle Pmi novaresi. Robiglio: "Le piccole e medie imprese costituiscono il principale punto di forza del nostro tessuto produttivo"

Venerdì prossimo, 25 novembre, si celebra anche a Novara la “Giornata nazionale delle piccole e medie imprese”, promossa da Confinustria.

All'evento parteciperanno anche alcune decine di studenti della scuole tecniche superiori del Novarese, che prenderanno parte alle visite aziendali organizzate dal Comitato per la Piccola Industria dell’Associazione Industriali di Novara.

"L’iniziativa - ha spiegato il presiente del Comitato per la Piccola Idustria di Ain Carlo Robiglio - è organizzata in collaborazione con l'Ufficio scolastico provinciale e rientra negli eventi della decima edizione della “Settimana della Cultura d'Impresa”. Vuole rafforzare la percezione del ruolo sociale dell’impresa, mostrando la passione e le competenze che appartengono al mondo produttivo e portando oltre i cancelli delle aziende i valori della cultura imprenditoriale. La giornata, che si avvale a livello nazionale del sostegno di Intesa Sanpaolo, richiamerà le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia ed è destinata soprattutto ai giovani, ai quali vogliamo trasmettere la voglia d'impresa, e agli insegnanti, che hanno un ruolo determinante nell'orientamento dei propri allievi".

Gli studenti, provenienti dalle classi terze e quarte degli istituti tecnici superiori “Fauser” e “Omar” di Novara e “Leonardo Da Vinci” di Borgomanero, avranno la possibilità i visitare la Fabbrica Isolatori Porcellana Spa di Romagnano Sesia, la rubinetteria Idrosfer-Negri srl di Prato Sesia, la F.lli Francoli Spa, azienda ghemmese che produce distillati vini e liquori, e la Sime srl di Borgomanero, attiva nella meccanica di precisione per aziende aeronautiche.

"Le piccole e medie imprese - ha concluso Robiglio - costituiscono il principale punto di forza del nostro tessuto produttivo e rappresentano, con la loro dinamicità e capacità innovativa, la risorsa fondamentale su cui puntare per rilanciare lo sviluppo. Le Pmi creano ricchezza e occupazione, ma sono anche comunità di persone, parte integrante del contesto sociale nel quale operano e luogo di costruzione di un futuro collettivo e condiviso. Con questo spirito le aziende novaresi si aprono ai giovani, cui vogliono descrivere attività, prodotti e progetti, ma anche la loro storia e i loro rapporti con il territorio".

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento