Novara: nel 2018 stabili gli affitti e il costo del mattone

Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it, il costo del mattone in Piemonte è sceso del 2% in 12 mesi. Male gli affitti a Torino, sostanziale stabilità a Novara

Nel quarto trimestre del 2018 il mercato immobiliare piemontese ha subìto un lieve calo: come rivelato dall’ultimo Osservatorio di Immobiliare.it, il costo del mattone è sceso in media dello 0,6%; performance peggiori sul fronte delle locazioni, che tra settembre e dicembre hanno visto diminuire i prezzi del 5,2%.

Con un costo al metro quadro di 7,32 euro, oggi per affittare un appartamento di 65 metri a Novara è necessaria una spesa di circa 475 euro al mese. Se il canone per le locazioni è rimasto sostanzialmente invariato (+0% nel terzo trimestre e +0,2% considerando l’intero 2018), nella seconda città più popolosa del Piemonte i prezzi delle case sono invece scesi dell’1,2% (ma appena dello 0,5% su base annuale).

Battuta d’arresto invece per gli affitti a Torino: -7.4% tra settembre e dicembre, -3,9% negli ultimi dodici mesi. Si tratta del calo più significativo dell’intera regione, che porta il prezzo degli affitti nel Capoluogo a 7,80 euro al mq, contro gli 8,64 di Verbania che risulta essere la città più cara della regione per le locazioni.

Ed è proprio l’andamento particolarmente negativo del Capoluogo che abbassa la media dell’intera Regione. Altre città hanno infatti registrato prestazioni migliori per le locazioni: spiccano in questo senso Cuneo e Alessandria (+3,8% nell’ultimo trimestre), Verbania (+2,9%) e Asti (+1,9%). Valori prossimi allo zero per le altre città: solo Vercelli mantiene il segno meno, con il suo -0.4% negli ultimi tre mesi dell’anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diverso il panorama per quanto riguarda i prezzi delle case: quasi tutte le province chiudono il 2018 in negativo sia considerando il periodo settembre-dicembre, sia osservando l’andamento dei dodici mesi. Unica eccezione Biella, dove invece i prezzi sono saliti dell’1,8% nel terzo trimestre e del 4,6% su base annuale: nonostante ciò, con i suoi 791 euro al metro quadro rimane però la città di gran lunga più economica del Piemonte. Al di sotto della media regionale (1.530 €/mq) anche Vercelli, Alessandria, Novara e Asti, mentre Verbania si conferma la città più cara anche per acquistare casa. Su base annua il calo peggiore è stato quello di Alessandria (-5%), mentre nello stesso periodo Novara ha registrato una sostanziale stabilità (-0,5%), con un calo però più significativo nell’ultimo trimestre (-1,2%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Verbania, pestano selvaggiamente due commercianti che li hanno rimproverati: arrestati tre giovani

  • Auto si ribalta sui binari ad un passaggio a livello nel novarese: sfiorato l'incidente ferroviario

  • Coronavirus, arriva il 12 luglio a Novara il laboratorio mobile per i test sierologici

  • Scontro tra un camion e un treno merci sui binari della Domodossola-Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento