Oleggio, sabato 22 giugno inaugura un nuovo punto Campagna Amica

Lo apre Federico Bolamperti, ora alla guida dell’impresa di famiglia. Nel punto vendita anche trasformati e farine a partire da prodotti dell’azienda

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Sabato 22 giugno, a Oleggio, inaugura un nuovo punto vendita Campagna Amica, nei locali dell’azienda agricola Bolamperti, in via Lanca 4. Un nuovo luogo dove trovare prodotti di stagione a km zero, avvicinando produttori e consumatori, promuovendo la conoscenza del territorio nello spirito di Campagna Amica. La giornata prevede un lungo rinfresco di inaugurazione, che verrà servito dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30, per festeggiare l’apertura. Federico Bolamperti è un giovane agricoltore che oggi ha preso le redini dell’azienda famigliare. Ha studiato agraria ed ha sempre collaborato nel lavoro dell’impresa agricola. Suo padre, 25 anni fa, ha deciso di abbandonare l’allevamento di vacche da latte per dedicarsi alla produzione di frutta, verdura e cereali, dando il primo impulso all’attività che il figlio ha deciso di portare avanti. L’impronta personale di Federico è stata quella di migliorare le proposte dell’azienda aprendo un laboratorio per trasformare la frutta e la verdura di produzione propria per realizzare confetture, succhi, sottaceti e sottoli. E sono proprio questi i prodotti che si possono trovare al punto vendita che aprirà sabato, insieme a verdura e frutta di stagione, in particolare albicocche, ciliegie, pesche, mirtilli, e poi farine di grano tenero, duro e da polenta, macinate a pietra e ottenute dai cereali prodotti in azienda. Sugli scaffali del punto vendita anche vini, birre, salumi e formaggi provenienti dalle aziende agricole del circuito Campagna Amica. A Bolamperti arrivano anche gli auguri della presidente di Coldiretti Novara-Vco Sara Baudo: “Federico ha lavorato nel pieno spirito di Campagna Amica e ha fatto una ricerca forte sui prodotti, in modo che i consumatori possano trovarne un’ampia scelta. La sua volontà di aprire il punto vendita è la dimostrazione del fatto che crede nell’importanza del contatto tra agricoltori e consumatori che si può avere attraverso la vendita diretta. A lui, che è sempre stato attivo in Coldiretti e in particolare in GiovanImpresa di Coldiretti Novara – Vco, facciamo i migliori auguri, che questa sua attività possa essere motivo di orgoglio per tutti e un’idea da cui possano prendere spunto anche altri agricoltori”. Fondazione Campagna Amica è nata nel 2008, promossa da Coldiretti per sostenere l’agricoltura italiana, con un focus sui tre ambiti principali: vendita diretta, turismo ed ecosostenibilità. Da ormai più di dieci anni aiuta ad organizzare e promuovere i punti e le strutture di eccellenza della filiera agricola, i prodotti tipici del territorio, impegnandosi anche nella sensibilizzazione alla difesa dell’ambiente, della biodiversità e nell’informazione dei cittadini. Attualmente le aziende accreditate nelle provincie di Novara e Vco sono ben 80 di cui 20 agriturismi. Nel corso della giornata di inaugurazione si potrà aderire all’iniziativa dei cittadini europei “Stop al cibo anonimo”, per chiedere all’Europa di rendere obbligatoria l’indicazione di origine degli alimenti: per fermare le speculazioni sul cibo, per difendere la nostra agricoltura, per tutelare l’economia del nostro paese e per proteggere la nostra salute. Coldiretti sta portando avanti questa iniziativa perché i cittadini italiani ed europei possano avere il diritto di essere protetti e di ricevere informazioni accurate sul cibo che decidono di acquistare così da poter scegliere in modo consapevole.

Torna su
NovaraToday è in caricamento