Romentino: la ditta Euland protagonista a "Orticolario"

L'azienda romentinese ha partecipato al concorso internazionale "Giardini creativi", organizzato nell'ambito della rassegna che si è svolta lo scorso weekend a Cernobbio

"È stata un’esperienza entusiasmante".

Sono queste le parole dell’agronomo romentinese Valter Porzio, che ha partecipato al concorso internazionale "Giardini creativi", organizzato nell’ambito della rassegna "Orticolario" 2014 che si è svolta lo scorso weekend a Cernobbio, negli spazi di Villa Erba.

Cinquanta i progettisti che hanno presentato domanda di partecipazione e solo 13 quelli ammessi alla fase finale tra cui Valter Porzio con l’azienda Euland di cui è titolare.

"Il progetto - ha spiegato l’imprenditore novarese - è stato messo a punto insieme all’architetto Irena Mantello di Alessandria. Prevedeva l’impiego di isole galleggianti vegetate, prodotto specifico di Euland, che sono state impiegate per 'arredare' il laghetto presente a Villa Erba. Per l’allestimento studiato dall’architetto sono state predisposte isole prototipo in cui si sono utilizzate piante specifiche quali menta e insalata".

Euland è nata a gennaio del 2014 e produce piante acquatiche da impiegare per sistemi di controllo dell’erosione e su isole galleggianti artificiali, come distributore esclusivo per l’Italia della società tedesca Bestmann Green Systems: un nuovo modo di fare agricoltura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pur non avendo ricevuto premi specifici da parte della giuria, l’allestimento è stato positivamente appezzato dal numeroso pubblico e dagli addetti ai lavori durante la tre giorni di apertura della rassegna giunta alla sesta edizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento